LUCA ORLANDINI, “VELLEITÀ DELLA MATERIA”

maggio 14, 2016 Lascia un commento

Conversazione tra Giovanni Agnoloni e Luca Orlandini 

(da La Poesia e lo Spirito)

OrlandinivelleitaVelleità della materia (Aragno, Torino, 2016, pp. 190, Euro 15) è un testo di Luca Orlandini composto da pensieri brevi, introdotto da due paradossali citazioni d’eccezione; una lunga, pressoché sconosciuta al grande pubblico, di Giorgio Manganelli, nella quarta di copertina:

«Bisogna arrivare a parlare di cultura come si parla della figa: diciamolo chiaro, se la cultura, se il pensare, non è vitale, se non impegna proprio le viscere (e non metaforicamente, perché il pensare è cosa totale come il morire, è un ‘fatto’, un vero e tangibile oggetto), se non ha anche addosso qualcosa di sporco, di fastidioso, di disgustoso, come è di tutto ciò che appartiene ai visceri, se non è tutto questo, non è che vizio, o malattia, o addobbo: cose di cui è bene o anche necessario ed onesto liberarsi (spogliarsi). … I libri non esistono: ma esiste il nostro fare carne di loro. E sono anni che mi affatico a cercare il come, e tra i miei libri me ne sto goffo e prepotente come un orso, e sostanzialmente impotente. Sono afflitto da una vera, continua, maligna impotenza, che riconosco affatto estranea al mio carattere, ma che c’è, come un porro sul naso, o un odore fastidioso di vivande di terz’ordine. È la mia volgarità, una sorta di fisiologicità intellettuale: una cosa vergognosa

E una di Giacomo Leopardi (Zib., 1252):

«Nessuno è meno filosofo di chi vorrebbe tutto il mondo filosofo, e filosofica tutta la vita umana, che è quanto dire, che non vi fosse più vita al mondo. E pur questo è il desiderio ec. de’ filosofastri, anzi della maggior parte de’ filosofi presenti e passati.» Leggi tutto…

“PARTITA DI ANIME” SU “LA LIBRERIA IMMAGINARIA”

aprile 21, 2016 Lascia un commento

Sul blog La libreria immaginaria è uscita una recensione di Partita di anime (Galaad Edizioni) a firma VoceLibera, che ringrazio.

Partita di anime (copertina)

READING INTERNAZIONALI A COPENAGHEN E ODENSE (DANIMARCA)

febbraio 23, 2016 Lascia un commento

Ecco l’annuncio del reading di Copenaghen del 7 marzo sul sito della “Poesiens Hus”, al quale avrò il piacere di partecipare. Organizzato dalla scrittrice Cindy Lynn Brown​ nel quadro del Festival letterario di Odense “Lyrik” – con il patrocinio del “Danish Arts Foundations Committee for Literature” , sarà preceduto e seguito da numerosi altri eventi, tra cui, l’8 e l’11 marzo, due ulteriori reading a cui pure parteciperò, che si terranno a Odense.

logo-dff

Here’s the announcement of Copenhagen‘s reading of March 7th on the Poesiens Hus’s website, in which I will have the pleasure of taking part. Organized by the writer Cindy Lynn Brown in the context of Odense “Lyrik” Literary Festival – with the support of the “Danish Arts Foundations Committee for Literature” -, it will include several other events, among which, on March 8th and 11th, two more readings in which I will also participate, in Odense.

DUE APPUNTAMENTI A GENOVA

febbraio 22, 2016 1 commento

Mi attendono due graditi appuntamenti in quel di Genova.

Venerdì 26 febbraio, alle ore 18, alla libreria “Falso Demetrio”, in via San Bernardo 67/R, presenterò l’antologia L’amore al tempo dell’apocalisse. Racconti da un futuro prossimo (Galaad Edizioni), a cura di Paolo Zardi, con quattro dei ventidue  co-autori, Denise Bresci, Carlo Vanin, Ugo Polli Silvia Zagolin.

Pagina evento: qui.

lamoreaitempidellapocalisse-325x487

Sabato 27 febbraio, sempre alle ore 18, presso il pub Kowalski, in via dei Giustiniani 3/R, parteciperò a un reading connettivista con Ksenja Laginja e Ugo Polli, dal titolo – non a caso – “Oltre l’Apocalisse”. Leggerò brani tratti dalla mia serie narrativa “della fine di internet”.

Pagina evento: qui

Kowalski

CONNETTIVISMO E OLTRE: UNA VIDEO-INTERVISTA

gennaio 26, 2016 Lascia un commento

Ecco il video dell’intervista fattami per Critica Impura dalla critica letteraria Sonia Caporossi. Il tema di fondo è il Connettivismo, nelle sue valenze letterarie e soprattutto filosofiche. Ma vengono anche approfondite le tematiche inerenti alla mia produzione saggistica come studioso di Tolkien e alla serie narrativa “della fine di internet”.

SONIA CAPOROSSI INTERVISTA GIOVANNI AGNOLONI

gennaio 11, 2016 Lascia un commento

Da oggi, sul blog Critica Impura, la video-intervista che la critica letteraria Sonia Caporossi mi ha fatto sul tema “Connettivismo e Oltre“, nella quale peraltro parliamo anche della mia attività di narratore (e in particolare dell serie della fine di internet) e studioso di Tolkien. Grazie a Sonia, autrice ed esecutrice anche della musica (“Anormalia”, 1995) che inframezza l’intervista .

sonia-caporossi-neurofrantic-2012 (1).jpg

Sonia Caporossi – Neurofrantic – 2012

ENRICO MACIOCI SULLA SERIE DELLA FINE DI INTERNET

gennaio 4, 2016 Lascia un commento

Ringrazio lo scrittore Enrico Macioci, autore del recente (e ottimo) romanzo Breve storia del talento (ed. Modadori), oltre che de La dissoluzione familiare (ed. Indiana), per le parole spese sul suo profilo Facebook sulla mia serie “della fine di internet”:

copsentieridinotte

«Con la Trilogia della fine di internet (Sentieri di notte, Partita di anime, La casa degli anonimi, Galaad edizioni) Giovanni Agnoloni affronta uno dei moloch dell’attuale narrativa – la Rete appunto. Lo fa proiettandosi in un futuro vicino e terribilmente credibile, mescolando filosofia, thriller, poesia e metafisica. E indica a tutti gli scrittori quello che potremmo definire quasi un dovere: provare a decifrare ciò che sta accadendo all’umanità in questi decenni frenetici, e ciò che accadrà nei prossimi».

Partita di anime (copertina)

Naturalmente, per trilogia si intende sempre “trilogia di romanzi”, perciò non si “conta” Partita di anime, spin-off di Sentieri di notte e interludio prima del sequel La casa degli anonimi.

La casa degli anonimi (copertina)

Il terzo e ultimo romanzo di questa “trilogia sui generis” uscirà nell’autunno 2016.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.